Augusto: La nuova immagine di Roma. Sculture della Centrale Montemartini

Immagine lista: 
20/09/2014
Centrale Montemartini

Visita guidata nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2014.

La celebre frase di Augusto che si vantava, e con ragione, di aver trovato una città di terracotta e di aver lasciato una città di marmo non è una citazione letteraria fine a se stessa ma il riflesso di una realtà che leggiamo nelle sculture esposte nella Centrale Montemartini.
Il nuovo linguaggio figurativo, monumentale e raffinato, è espresso in maniera eclatante dal complesso decorativo del tempio di Apollo Sosiano in Campo Marzio; significativa la lotta tra Amazzoni ed eroi greci sul timpano e la processione che celebra il triplice trionfo di Augusto filmata sul grande fregio all’interno della cella. Al grande monumento pubblico dedicato ad Augusto dal console Gaio Sosio, uno degli 84 templi rinnovati in età augustea, si accompagna il fenomeno urbanistico attuato da privati sotto la regia dell’imperatore: i grandi parchi residenziali che formavano una cintura di verde intorno al centro storico. Tra questi spiccano gli horti Sallustiani, decorati con sculture di grande pregio e con raffinatissimi fregi a girali di acanto che, attraverso l’esuberante vegetazione, alludono alla nuova Età dell’oro instaurata grazie all’opera di riconciliazione di Augusto dopo decenni di guerra civile.
La visita è a cura di Emilia Talamo

Informazioni

Luogo Centrale Montemartini
Orario

Sabato 20 settembre ore 11.00.

Biglietto iniziativa

Visita gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso € 1,00.

Informazioni

Prenotazione obbligatoria (max. 30 persone) allo 060608 dalle 9.00 alle 21.00.

Tipo
Visita guidata
Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Prenotazione obbligatoria

Didattica correlazione inversa all

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20140920
135373
Musei in Comune
20 Settembre 2014
Didattica per tutti