Centrale Montemartini

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Percorsi per sale > Sala del Treno di Pio IX (già Sala Caldaie n. 2)
Atrio Sala Colonne Sala Macchine Sala Caldaie

Percorsi per sale

Un itinerario all’interno delle diverse sezioni del museo, con la descrizione delle singole sale e le schede delle opere più notevoli.

Sala del Treno di Pio IX (già Sala Caldaie n. 2)

Giovanni Maria Mastai Ferretti, salito al soglio pontificio il 16 giugno 1846 col nome di Pio IX, fu pienamente consapevole dell’insostituibile ruolo che nell’immediato futuro avrebbe avuto la rete ferrata nello sviluppo economico, sociale e politico delle nazioni. Nel 1846, trascorso brevissimo tempo dalla sua elezione, dispose la costruzione di alcune linee ferrate in concessione, che collegarono Roma con i principali centri dello Stato Pontificio.

Il treno papale è stato realizzato nel 1858 per iniziativa delle società ferroviarie “Pio Centrale” e “Pio Latina”, che lo hanno commissionato ad aziende francesi per farne dono al pontefice. Il Papa ha viaggiato nelle sontuose vetture per la prima volta il 3 luglio 1859, raggiungendo la stazione di Cecchina (Albano) dalla stazione di Porta Maggiore, allora capolinea delle linee ferroviarie pontificie.

Dopo il 1870 e la presa di Roma il treno finì accantonato a Civitavecchia e poi a Roma Termini dove fu depredato di alcuni ornamenti. Nel 1911, finalmente riconosciuto importante documento storico e restaurato dalle Ferrovie dello Stato, fu esposto a Castel Sant’Angelo in occasione del cinquantenario del Regno d’Italia. Nel 1930, ceduto dallo Stato al Comune, fu trasferito nel neonato Museo di Roma, trovando posto prima a via dei Cerchi e poi, dal 1951, nella nuova sede del museo a palazzo Braschi. 

torna al menu di accesso facilitato.


"design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ) ); $arr_314 = array( 2, false, " type=\"submit\" name=\"SetButton\" value=\"Set\" />\n\n", array( array( 66, 148, 3520 ), array( 69, 0, 3575 ), "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ) ); $arr_315 = array( array( 1, "", false ) ); $arr_316 = array( 7, 0, 224 ); $arr_317 = array( 7, 21, 245 ); $arr_318 = array( 69, 7, 3585 ); $arr_319 = array( 71, 0, 3594 ); $arr_4 = array( array( 2, false, "\n
\n", array( $arr_11, $arr_12, "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ) ), array( 4, array( $arr_13, $arr_14, $arr_17, $arr_18, $arr_250, $arr_251, $arr_305, $arr_306, $arr_310, $arr_314 ), "default", array( "ui_context" => $arr_315 ), array( $arr_316, $arr_317, "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ) ), array( 2, false, "
", array( $arr_318, $arr_319, "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ) ) ); $arr_321 = array( "ezini", array( array( 1, "DebugSettings", false ) ), array( array( 1, "QuickSettingsList", false ) ), array( array( 1, "site.ini", false ) ) ); $arr_320 = array( "settings_list" => array( array( 6, $arr_321, false ) ) ); $arr_322 = array( array( 3, 0, 65 ), array( 3, 75, 140 ), "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ); $arr_323 = array( array( 71, 3, 3600 ), array( 72, 0, 3600 ), "design/standard/templates/setup/quick_settings.tpl" ); $TemplateRoot = array( 1, array( array( 2, false, "\n", $arr_3 ), array( 4, $arr_4, "let", $arr_320, $arr_322 ), array( 2, false, false, $arr_323 ) ) ); ?>