Statua femminile acefala: 'Vittoria dei Simmaci'

Statua femminile acefala: 'Vittoria dei Simmaci'
Autore: 
Tipologia : 
Scultura
Anno: 
Da originale di età ellenistica
Materia e tecnica: 
Bigio antico
Provenienza: 
Roma, Celio - Ospedale Militare, già Villa Casali (1885)
Inventario: 
MC2845
Collezione: 

La sala

Sala Macchine - Celio

Dall'area dell' Ospedale Militare sul Celio provengono due statue femminili in pietra scura di grande qualità artistica, rinvenute alla fine dell'Ottocento riutilizzate in minuti frammenti all'interno di muri tardo-antichi.
La dea di incerta identificazione con panneggio in bigio antico, nota come 'Vittoria dei Simmaci' (ricordata sul Celio dalle fonti letterarie), è una creazione originale del tardo ellenismo.